BENVENUTI NEL SITO DEL CMG ITALIA

Programma CMG-Italia 2017

Le attività del CMG-Italia previste per il 2017 sono:
•“HiperDispatch: funzioni, misure e reporting”, Milano e Roma, Marzo 2017
•31° Convegno Annuale CMG-Italia, Milano e Roma, Maggio 2017

Per consentire la più ampia partecipazione possibile entrambe le manifestazioni verranno replicate a Milano e Roma. Sono disponibili il modulo di associazione e il call for papers 2017.

“HiperDispatch: funzioni, misure e reporting”

Milano e Roma, Marzo 2017

La capacità degli elaboratori mainframe è in gran parte determinata da come il carico di lavoro riesce a sfruttare l’architettura delle cache che alimentano il processore.

La situazione ottimale, minori consumi e quindi maggiore capacità, si verifica quando i dati e le istruzioni sono disponibili nella cache di livello 1 mentre prestazioni progressivamente peggiori si ottengono mano a mano che i dati e le istruzioni debbono essere reperiti nelle cache più lontane dal processore.

La probabilità di trovare i dati e le istruzioni necessari nelle cache più vicine al processore dipende in generale dalla probabilità che il carico di lavoro venga eseguito il più possibile sullo stesso processore logico e quest’ultimo riutilizzi il più possibile lo stesso processore fisico.

Per massimizzare questa probabilità è necessario una cooperazione stretta tra il sistema operativo z/OS e il PR/SM che è stata realizzata attraverso una componente di notevole complessità denominata HiperDispatch.

Obiettivo del seminario è discutere il funzionamento dell’HiperDispatch, i parametri che ne influenzano il comportamento, nonché le misure, gli strumenti e i reports che gli utenti possono utilizzare per misurarne l’efficacia.

31° Convegno Annuale CMG-Italia

Milano e Roma, Maggio 2017

E’ l’appuntamento più importante dell’anno, l’occasione per incontrare tutti i delegati delle aziende associate e per partecipare ad un evento che più di ogni altro fotografa lo stato dell’IT nelle maggiori aziende italiane. L’evento di quest’anno focalizza l’attenzione sul seguente tema: “Sfruttamento della memoria per il miglioramento delle prestazioni e la riduzione dei consumi di CPU”

I nuovi elaboratori mainframe consentono di disporre di grandi quantità di memoria ad un prezzo molto più conveniente che nel passato.

Funzioni di sistema e di sottosistema sono state introdotte e modificate nel corso degli ultimi anni per poter sfruttare questa disponibilità di memoria al fine di migliorare le prestazioni delle applicazioni e di ridurne al tempo stesso i consumi di CPU consentendo un risparmio in termini di costi hardware e soprattutto software.

Le relazioni, come nella tradizione del CMG-Italia, descriveranno esperienze concrete e metodologie utilizzate nell’ambito dell’attività lavorativa, ponendo l’accento sulla misurazione dei risultati ottenuti e descrivendo i passi metodologici necessari per tali misurazioni.
Il CMG-Italia ringrazia i soci sostenitori per il loro contributo.
Per conoscere i vantaggi offerti ai soci sostenitori scrivi a: segreteria@cmgitalia.org